Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia

text-icon

A marzo, tutti pronti a una serie di imperdibili appuntamenti per passeggiare nel suggestivo Borgo delle Camelie e scoprire uno dei fiori più belli della lucchesia.

Marzo, aria di primavera e tempo di fiori…più precisamente di camelie! A Sant’Andrea e a Pieve di Compito, si tiene infatti la mostra delle camelie: per tre fine settimana consecutivi la manifestazione che da anni richiama cittadini e visitatori da ogni parte dell’Italia e d’Europa.

I due bellissimi paesi, chiamati non a caso Borgo delle Camelie, hanno conservato il proprio fascino immutato nel tempo: spazi verdi, fonti e corsi d’acqua da cui dissetarsi, piccoli cortili, angoli nascosti e una quiete paradisiaca.

Una volta arrivati nel Compitese, passeggiare a piedi diventa quasi un obbligo: così facendo è possibile giungere fino al camelietum, parco che ospita 1000 varietà di camelie presenti in Italia e che ha ottenuto il titolo di giardino di eccellenza, onorificenza riconosciuta a poche decine di giardini nel mondo.

L’occasione è unica, sia per i semplici amanti dei fiori che per gli esperti botanici, che avranno modo di soddisfare le loro curiosità!

Niente infatti è lasciato al caso in questa manifestazione e per scoprire le camelie vengono organizzate mostre scientifiche nelle ville circostanti, visite guidate al camelieto ed escursioni sui sentieri.

Ad accompagnare l’omaggio alla camelia, regina indiscussa della manifestazione, un ricco calendario di iniziative ed eventi collaterali nel borgo e nelle ville di Capannori, tra passeggiate, degustazioni e visite guidate.

L’ingresso è gratuito per i ragazzi sotto i 12 anni.

Per maggiori informazioni: www.camelielucchesia.it

info@camelielucchesia.it

text-icon
text-icon
text-icon