osservatorio astronomico

Osservatorio Astronomico di Capannori (O.A.C.)

Vorno

    text-icon

    L'Osservatorio Astronomico di Capannori (O.A.C.) è una stazione osservativa collocata nella frazione di Vorno, sul Monte della Gallonzora, in una zona panoramica senza luci artificiali che possano disturbare la visione del cielo.

    La gestione scientifica dell'Osservatorio è affidata all'Istituto Ricerche Fotometriche (I.R.F.) che effettua attività di ricerca scientifica nei due ambiti disciplinari di astronomia e ambientometria. L'osservatorio, infatti, è sia astronomico, sia ambientometrico (monitoraggio delle polveri in atmosfera).

    I concetti guida a cui si ispira la gestione dell'O.A.C. sono: la libertà della ricerca scientifica, la libertà dell'insegnamento (sia didattica che divulgazione) della scienza e l'autonomia e il rispetto delle competenze. Questi concetti si conformano deliberatamente a quanto riportato nell'articolo 33 della Costituzione della Repubblica Italiana ("L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento").

    Strumentazione

    L'edificio dell'Osservatorio consta di una sala telescopio dotata di cupola emisferica da 3,5 metri di diametro e da una sala di controllo adiacente.

    All'interno sono installati quattro telescopi:

    • un telescopio riflettore Cassegrain da 60 cm di apertura (attualmente il più grande esistente in Toscana) munito di svariate strumentazioni opto-elettroniche ausiliarie (fotometro, spettografo, ottica adattiva, sensori CCD, filtri fotometrici...), adoperato per un uso notturno e anche per attività scientifiche, oltre che didattiche e divulgative;
    • un telescopio catadiottrico da 30 cm di apertura munito di svariate strumentazioni opto-elettroniche ausiliarie (fotometro, spettografo, ottica adattiva, sensori CCD, filtri fotometrici...), adoperato per un uso notturno e anche per attività scientifiche, oltre che didattiche e divulgative;
    • un telescopio catadiottrico da 20 cm di apertura, su montatura equatoriale portatile;
    • un piccolo telescopio solare munito di filtro interferenziale centrato sulla riga H-alfa dell'idrogeno, impiegato per un uso diurno, esclusivamente per attività didattiche e divulgative.

    Modalità di fruizione

    Per ragioni di delicatezza delle apparecchiature e di competenza nell'uso delle stesse, la fruizione dell'O.A.C. è consentita inderogabilmente solo in presenza di personale dell'I.R.F.

    Possono accedere all'Osservatorio:

    • Singoli cittadini (attività di divulgazione).
    • Scolaresche (attività di ausilio alla didattica).
    • Singoli astronomi professionisti (attività di ricerca).
    • Singoli ricercatori in campo ambientometrico (attività di ricerca).
    • Singoli astrofili (attività di ricerca e/o attività di divulgazione).

     

    All'interno dell'Osservatorio è fatto divieto di introdurre animali e di fumare.

    text-icon
    text-icon

    L'Osservatorio Astronomico è aperto al pubblico secondo un calendario trimestrale di serate osservative.

    Le serate avranno luogo se sarà garantita la presenza di minimo 3 persone fino ad un massimo di 12.

    L'accesso alla struttura è gratuito, ma è indispensabile la prenotazione al numero +39 0583-971081. Non verranno ammesse persone sprovviste di prenotazione.

    PRENOTAZIONI

    Per cittadini e scolaresche, contattare l'Ostello "Il Rio di Vorno" - via del Folle Manzi 1 - Vorno (Capannori) - Responsabili Sig.ra Antonella Romanini ed Yvonne Mori:

    Tel +39 0583 971081

    Cell. 349 5197799

    E-mail: info@ilriodivorno.it

    Sito: www.ilriodivorno.it

    Per i ricercatori, solo per scopi di ricerca scientifica, conttatare:

    e-mail: osservatorio.astronomico@comune.capannori.lu.it

    Per gli astronomi professionisti, i ricercatori e gli astrofili è necessario presentare al Consiglio Direttivo Scientifico dell'Osservatorio una richiesta formale scritta, alla quale seguirà conferma dal CDS.

    Per maggiori dettagli consultare il sito www.irf.lu.it

     

    COME RAGGIUNGERE L'OSSERVATORIO

    Per giungere alla struttura, è necessario recarsi al paese di Vorno. Arrivati di fronte alla pieve, imboccare via di Valle, la prima strada a destra della chiesa. Quindi seguire la strada principale per circa 2 km, salendo la collina.

    L’Osservatorio si trova sul Monte della Gallonzora, sul lato sinistro, circa 200 metri prima dell'inizio della strada sterrata ed è contrassegnato da apposite indicazioni.

    text-icon