Capannori, una terra da sogno

CAPANNORI, UNA TERRA DA SOGNO!

text-icon

Capannori: un po’ di storia, archeologia, arte qb, colline che si illuminano al tramonto, una spolverata di innovazione e naturalmente attenzione all’ambiente. Mescolare il tutto, lasciar riposare e servirsene in abbondanza. Ecco pronta la ricetta perfetta per un Comune d’eccellenza.

Capannori si trova nel centro della Toscana ed è uno dei più grandi comuni della Toscana e d’Italia: le frazioni che la compongono sono ben quaranta….e ci sono anche due località! Ciò che caratterizza ancora di più Capannori è la coesione dei suoi abitanti, una popolazione così unita che recentemente si è guadagnata, a buon diritto, il titolo di “città”.

Ogni frazione del comune ha caratteristiche proprie e ben individuabili, ma ciò che vale per tutte è il forte senso di appartenenza al territorio e insieme l’attaccamento alle proprie tradizioni. Ancora più incredibile è poi lo sforzo comune per rendere Capannori una città virtuosa.

Da tempo, infatti, Capannori si propone come comune in prima linea per la salvaguardia dell’ambiente: e da più di dieci anni ottiene riconoscimenti dalla comunità internazionale e nazionale per l’impegno dimostrato.

Fra i progetti messi in campo ricordiamo l’adesione al progetto “Rifiuti zero”, la Via dell’acqua, le eco-sagre…una incredibile sensibilità ambientale che caratterizza il Comune, negli eventi pubblici e nella vita di tutti i giorni. 

L’attenzione alla natura si sposa perfettamente con la bellezza paesaggistica di Capannori: fra colline e pievi si stagliano, maestose e suggestive, le ville monumentali e le dimore storiche, angoli di pace fuori dal tempo come il Borgo delle Camelie, aree archeologiche e oasi naturalistiche. Il comune è poi attraversato dall’antica Via Francigena, che costituisce il percorso principale per i pellegrini che si recano a Roma.

Bellezze paesaggistiche e artistiche, una cucina indimenticabile, attenzione per l’ambiente, attività ed eventi per grandi e piccini: a Capannori, città della Toscana, sarà come essere a casa. 

text-icon
text-icon
text-icon