Le Parole d'oro - sentiero n.128

Le Parole d’oro - sentiero n. 128 - Monti Pisani

 

L’itinerario inizia presso la  chiesetta romanica di San Quirico a Guamo. Appena a monte della chiesetta, il percorso entra nella valle del Rio San Quirico e la risale lungo gli impianti di captazione dell’acquedotto: il sito è detto appunto “Le Parole d’ oro” per una scritta bronzea sul fianco di un ponticello. Si perviene così al sovrastante crinale, dove corre la carrareccia che da Vorno porta a Santallago, in vicinanza delle casette di Gallonzora e dell'osservatorio astronomico ambientometrico sulla destra.

 

Da un valico appena oltre, l’itinerario si porta verso sinistra, aggira il Monte Vallone, facendo capo all’ importante valico di Prato a Sigliori o Sillori. Incrociata la strada forestale per Sant’Andrea, si prosegue  verso San Valentino  e  per il sentiero detto di Monsagrati, si raggiunge di nuovo la strada di Santallago.  

 

Lunghezza: 7 km

 

Dislivello: 570 m

 

Tempo di percorrenza:  3 ore

 

 Si può proseguire, con 2 km scarsi di salita lungo la carrareccia, fino al gran prato di Santallago.